#esperimenti Instagram Photos & Videos

esperimenti - 106.4k posts

Latest #esperimenti Posts

  • Video in collaborazione con la nostra amica @emilia.science , chimica che vive a Cambridge, che si è gentilmente prestata per  mostrarci un esperimento semplice e divertente, che NON consigliamo di rifare a casa, per evitare problematiche di QUALSIASI GENERE. Quindi godiamoci il video in sicurezza!
.
Ingredienti utilizzati da @emilia.science .
👉detersivo per piatti
👉acqua ossigenata 100vol
👉potassio ioduro
.
PROCEDIMENTO:
Quello che avviene nella sostanza è che l’acqua ossigenata, spinta dall’azione del potassio ioduro che ne velocizza la reazione, libera ossigeno e quest’ultimo viene imprigionato dal detersivo per piatti (che ha un’alta tensione superficiale) dando origine ad una schiuma, ed il tutto viene spinto fuori dal contenitore in funzione del fatto che l’ossigeno, essendo un gas, occupa molto più volume della precedente miscela liquida. 
La spiegazione in termini chimici: l'acqua ossigenata dismuta (si ossida e si riduce contemporaneamente) ad acqua e ossigeno.Tale reazione però se non viene catalizzata (con l’azione del potassio ioduro) avviene in tempi lunghi e non in maniera così violenta. 
Per tutte le domande, @emilia.science
saprà rispondervi in modo completo 😊
#chimica #chemistry #lab #laboratory #elephanttoothpaste  #dentifricioelefante #scientology #focus #esperimenti #esperiment
  • Video in collaborazione con la nostra amica @emilia.science , chimica che vive a Cambridge, che si è gentilmente prestata per mostrarci un esperimento semplice e divertente, che NON consigliamo di rifare a casa, per evitare problematiche di QUALSIASI GENERE. Quindi godiamoci il video in sicurezza!
    .
    Ingredienti utilizzati da @emilia.science .
    👉detersivo per piatti
    👉acqua ossigenata 100vol
    👉potassio ioduro
    .
    PROCEDIMENTO:
    Quello che avviene nella sostanza è che l’acqua ossigenata, spinta dall’azione del potassio ioduro che ne velocizza la reazione, libera ossigeno e quest’ultimo viene imprigionato dal detersivo per piatti (che ha un’alta tensione superficiale) dando origine ad una schiuma, ed il tutto viene spinto fuori dal contenitore in funzione del fatto che l’ossigeno, essendo un gas, occupa molto più volume della precedente miscela liquida.
    La spiegazione in termini chimici: l'acqua ossigenata dismuta (si ossida e si riduce contemporaneamente) ad acqua e ossigeno.Tale reazione però se non viene catalizzata (con l’azione del potassio ioduro) avviene in tempi lunghi e non in maniera così violenta.
    Per tutte le domande, @emilia.science
    saprà rispondervi in modo completo 😊
    #chimica #chemistry #lab #laboratory #elephanttoothpaste #dentifricioelefante #scientology #focus #esperimenti #esperiment
  •  52  2  2 hours ago
  • ɓαɾɾεƭƭε αℓ cเσccσℓαƭσ 🍫🍫🍪
➡️➡️scorri le foto e salva la ricetta!

Quante volte davanti agli scaffali del supermercato mi son fermata a guardare tutti i tipi di barrette, dove ci leggi "barrette leggere" "barrette con 0 grassi" "barrette proteiche" ecc ecc ecc... non si finisce più. 
Poi giri la confezione,  guardi gli ingredienti, i macronutrienti e ti viene male. Perché leggi una sfilza di ingredienti  dove in una semplice barretta dovrebbero essercene 5 o 6 , invece non finisci più di leggere. I macronutrienti poi lasciamoli proprio perdere perché c'è tutto tranne che "zero grassi" "tante proteine" "pochi carboidrati" e così via... Era da tempo che pensavo a come poterle fare a casa, prima di tutto per risparmiare,  perché diciamocelo ma non sono convenienti le barrette che si trovano in giro, e perché mi piace poter sapere cosa sto mangiando.
Parlando con un'amica @clarissa.tox mi da una sua ricetta... così non potevo provarla subito, naturalmente ogni ricetta che prendo anche questa è fatta a modo mio. 
Spero vi piaccia!! Quanto mi mancava poter sperimentare ogni giorno ricette nuove! Finalmente la passione per la cucina è ritornata 😍😍😍
  • ɓαɾɾεƭƭε αℓ cเσccσℓαƭσ 🍫🍫🍪
    ➡️➡️scorri le foto e salva la ricetta!

    Quante volte davanti agli scaffali del supermercato mi son fermata a guardare tutti i tipi di barrette, dove ci leggi "barrette leggere" "barrette con 0 grassi" "barrette proteiche" ecc ecc ecc... non si finisce più.
    Poi giri la confezione, guardi gli ingredienti, i macronutrienti e ti viene male. Perché leggi una sfilza di ingredienti dove in una semplice barretta dovrebbero essercene 5 o 6 , invece non finisci più di leggere. I macronutrienti poi lasciamoli proprio perdere perché c'è tutto tranne che "zero grassi" "tante proteine" "pochi carboidrati" e così via... Era da tempo che pensavo a come poterle fare a casa, prima di tutto per risparmiare, perché diciamocelo ma non sono convenienti le barrette che si trovano in giro, e perché mi piace poter sapere cosa sto mangiando.
    Parlando con un'amica @clarissa.tox mi da una sua ricetta... così non potevo provarla subito, naturalmente ogni ricetta che prendo anche questa è fatta a modo mio.
    Spero vi piaccia!! Quanto mi mancava poter sperimentare ogni giorno ricette nuove! Finalmente la passione per la cucina è ritornata 😍😍😍
  •  46  1  16 hours ago
  •  8  1  14 July, 2019
  • Namelaka al lime
Gelèe alla menta 
#esperimenti
  • Namelaka al lime
    Gelèe alla menta
    #esperimenti
  •  7  0  14 July, 2019

Top #esperimenti Posts

  • [INDAGINE SHOCK] Nel 40esimo anniversario della Giornata Mondiale per gli Animali nei Laboratori diffondiamo un’esclusiva indagine girata sotto copertura all’interno di un’importante università italiana. Macachi chiusi in piccole gabbie spoglie e con elettrodi impiantati in testa e nelle tempie, portati a movimenti stereotipati dalla vita in reclusione, imprigionati in gabbie di contenzione per essere sottoposti a esperimenti di neuroscienze.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
«Il cibo è l’unica loro felicità, una felicità a piccoli dosi: serve per farle “collaborare” mi dicono. Alcune scimmie non bevono da quasi una settimana; quando apro il rubinetto cercano di attirare la mia attenzione, agitano le sbarre, gridano, con la bocca fanno il gesto di quando bevono dal beverino; hanno sete, molta.» – D. operatore che ha filmato il video.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Questo accade ancora oggi nelle Università italiane.
Questo potrà finire solo quando tutto il mondo scientifico accetterà la sfida chiesta dalla maggioranza degli italiani: impegnarsi a creare un futuro senza esperimenti su animali.

Info su ➡️ www.essereanimali.org/sperimentazione-macachi-universita
.
.
.
#essereanimali #animali #animals #dirittianimali #macachi #scimmie #animalrights #attivismo #animaliliberi #indagine #laboratorio #italia #universita #wdail #fortheanimals #freetheanimals #videooftheday #esperimenti #worlddayforanimalsinlaboratories #worlddayforlaboratoryanimals
  • [INDAGINE SHOCK] Nel 40esimo anniversario della Giornata Mondiale per gli Animali nei Laboratori diffondiamo un’esclusiva indagine girata sotto copertura all’interno di un’importante università italiana. Macachi chiusi in piccole gabbie spoglie e con elettrodi impiantati in testa e nelle tempie, portati a movimenti stereotipati dalla vita in reclusione, imprigionati in gabbie di contenzione per essere sottoposti a esperimenti di neuroscienze.
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    «Il cibo è l’unica loro felicità, una felicità a piccoli dosi: serve per farle “collaborare” mi dicono. Alcune scimmie non bevono da quasi una settimana; quando apro il rubinetto cercano di attirare la mia attenzione, agitano le sbarre, gridano, con la bocca fanno il gesto di quando bevono dal beverino; hanno sete, molta.» – D. operatore che ha filmato il video.
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    Questo accade ancora oggi nelle Università italiane.
    Questo potrà finire solo quando tutto il mondo scientifico accetterà la sfida chiesta dalla maggioranza degli italiani: impegnarsi a creare un futuro senza esperimenti su animali.

    Info su ➡️ www.essereanimali.org/sperimentazione-macachi-universita
    .
    .
    .
    #essereanimali #animali #animals #dirittianimali #macachi #scimmie #animalrights #attivismo #animaliliberi #indagine #laboratorio #italia #universita #wdail #fortheanimals #freetheanimals #videooftheday #esperimenti #worlddayforanimalsinlaboratories #worlddayforlaboratoryanimals
  •  1,932  338  24 April, 2019
  • 🐁
•
Tempo di lettura stimato: 30s.
•
L'esperimento è stato condotto dai ricercatori dell'universita' di Washington.  Con il passare degli anni la quantita' della proteina nota come “eNampt”si riduce sia nei topi che negli uomini, di pari passo con l'aumento dei problemi di salute, e ha un ruolo chiave nel processo con cui le cellule producono energia. Difatti con l'eta' le cellule diventano sempre meno efficienti nel fabbricare un “carburante” chiamato NAD+. I ricercatori hanno notato che, somministrata nei topi anziani, la proteina li auta a vivere più a lungo di circa il 16% restando in buona salute. Il principale centro di controllo dell'invecchiamento è l'area del cervello chiamata potalamo, nella quale gioca un ruolo di primo piano la proteina eNampt. Se il livello della proteina si abbassa, l'ipotalamo smette di funzionare bene e la durata della vita si riduce. Nei topi la quantitá di proteina nel sangue è direttamente collegata al numero di giorni vissuti dall'animale: più era alta, più l'animale viveva a lungo. Che sia il fatidico elisir di lunga vita?
•
Fonte: ansa.it
•
#losapeviche #curiosità #divulgazione #curioso #dato #datocurioso #topi #esperimenti #scienza #scienziati #animali #fauna
  • 🐁

    Tempo di lettura stimato: 30s.

    L'esperimento è stato condotto dai ricercatori dell'universita' di Washington.  Con il passare degli anni la quantita' della proteina nota come “eNampt”si riduce sia nei topi che negli uomini, di pari passo con l'aumento dei problemi di salute, e ha un ruolo chiave nel processo con cui le cellule producono energia. Difatti con l'eta' le cellule diventano sempre meno efficienti nel fabbricare un “carburante” chiamato NAD+. I ricercatori hanno notato che, somministrata nei topi anziani, la proteina li auta a vivere più a lungo di circa il 16% restando in buona salute. Il principale centro di controllo dell'invecchiamento è l'area del cervello chiamata potalamo, nella quale gioca un ruolo di primo piano la proteina eNampt. Se il livello della proteina si abbassa, l'ipotalamo smette di funzionare bene e la durata della vita si riduce. Nei topi la quantitá di proteina nel sangue è direttamente collegata al numero di giorni vissuti dall'animale: più era alta, più l'animale viveva a lungo. Che sia il fatidico elisir di lunga vita?

    Fonte: ansa.it

    #losapeviche #curiosità #divulgazione #curioso #dato #datocurioso #topi #esperimenti #scienza #scienziati #animali #fauna
  •  4,313  23  23 June, 2019